Porciglione (Rallus acquaticus) - SforziÓna


Porciglione (B.Mastini)


 

Caratteri distintivi.
23-28 cm. Difficile da osservare; di solito la presenza viene rilevata dalla Voce molto caratteristica. A differenza degli altri rallidi ha il becco lungo, rosso. Parti superiori, vertice e parte posteriore del collo bruno olivastro scuro, striati di nero; faccia, gola, petto, addome e parte anteriore dei fianchi blu lavagna scuro; parte posteriore dei fianchi barrata di bianco sporco e nero; sottocoda biancastro; zampe bruno carnicino; remiganti e coda bruno scuro. I giovani hanno becco nero e parti inferiori grigio bruno screziate e barrate di scuro.

 

Voce.
 Uno stridulo e ripetuto 'kik-kik-kik'; una serie di 'kruii, kruii, kruii' in graduale calando; una varietà di grugniti, grida e trilli, emessi spesso al crepuscolo o di notte.

 

Distribuzione generale
Visitatore estivo e residente abbastanza comune.

Habitat.
Canneti, acquitrini e rive acquitrinose di fiumi e piccoli specchi d'acqua.

Cibo.
Insetti e loro larve e, in minor misura, gasteropodi, anellidi, gamberetti, piccoli gamberi, e ragni; in autunno e inverno anche materiale vegetale.

Distribuzione e presenza nella riserva naturale Palude Brusà – Vallette
di R. Pollo
E’ molto difficile da osservare a causa delle sue abitudini schive e crepuscolari. Spesso la sua presenza è tradita da una serie di grugniti e fischi acuti emessi tra la vegetazione palustre. Parzialmente sedentario e nidificante, si riproduce lungo le rive degli scolo Fossà e Palanca in zone con acqua bassa, debole corrente e vegetazione dominata da Carex, Phragmites, Typha.

 

 

 

 

 

 



Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook