Balia nera (Ficedula hypoleuca) -BatiÓle, Ciapam˛sche



Caratteri distintivi
Il maschio in estate ha testa e parti superiori nere; fronte, parti inferiori, barra alare e lati della coda bianchi; in autunno il piumaggio somiglia a quello della femmina, ma la fronte rimane bianca. La femmina ha parti superiori bruno oliva e parti inferiori bianco isabellino, ma con barra alare bianca più stretta. I giovani si distinguono da quelli del Pigliamosche per il bianco sulle ali e sulla coda. Cattura gli insetti come il Pigliamosche, ma raramente fa ritorno allo stesso ramo; si nutre spesso a terra. Agita continuamente la coda e le ali. Nidifica nei buchi degli alberi, dei muri, degli edifici o nelle cassette-nido.

Voce
Richiamo un acuto 'uit' e un breve e ripetuto 'tic', talvolta combinati tra loro. Il grido di allarme è in genere 'fuiit'. Il canto è basato su due note di differente altezza 'uuugii uuugii', talvolta intercalate a trilli; talvolta termina con una melodiosa frase in crescendo.

Distribuzione
Nidificante abbastanza comune nell'Europa sudoccidentale, centrale e settentrionale.

Habitat
In genere foreste miste, giardini e frutteti.

Alimentazione
In prevalenza insetti che cattura come un pigliamosche; occasionalmente anche vermi.

Riproduzione e uova

Distribuzione e presenza nella riserva naturale palude Brusà – Vallette
di R. Pollo
Migratrice regolare, si osserva nelle aree boscate durante i passi da aprile alla metà di maggio e in agosto –settembre.





Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook