Piro piro piccolo (Actitis hypoleucos)



Caratteri distintivi
Il piro piro piccolo ( lunghezza 20 cm., apertura alare 40 cm., peso 40-60 gr. ) è un uccello con dorso marrone finemente striato. Analoga colorazione, ma con tonalità  scura soprattutto in punta, presenta il becco mentre l'occhio è nerastro. Inferiormente il piumaggio è interamente bianco con una propaggine che risale tra collo ed ala sui due lati. I tarsi sfumano dal giallo al grigio al verde.

Voce
Uccello silenzioso, può emettere un verso, ripetuto e dal tono acuto, le cui varie trascrizioni grafiche riportate sono da considerare aleatorie

Distribuzione generale
E' presente in Europa tutto l'anno. Le popolazioni che si spingono nei paesi nordici del continente per la nidificazione non migrano del tutto a sud del Mediterraneo al contrario di quanto fanno in prevalenza quelle che si riproducono alle latitudini meridionali.

Habitat
L'habitat elettivo è quello fluviale. Nei tratti distali dei corsi, quando la velocità  della corrente scema ed i greti assumono un'ampia estensione, tende ad essere sostituito da un altro caradriforme, il corriere piccolo ( charadrius dubius ). Non è comunque difficile osservarlo anche in bacini interni di tipo paludoso.

Alimentazione
Larve ed adulti di insetti acquatici che cattura metodicamente con andatura a scatti e brevi rincorse.

Riproduzione e uova
Il nido è una semplice depressione del terreno coperta con scarso materiale vegetale e più o meno celata. Sia il maschio che la femmina covano per tre settimane quattro uova, mimetiche rispetto al terreno. Per quanto detto, i pulcini sono nidifughi, in grado quindi di alimentarsi da soli.

Distribuzione e presenza nella riserva naturale palude Brusà – Vallette
di R. Pollo
Migratore regolare e occasionalmente svernante; viene osservato durante il passo primaverile e più frequentemente durante la migrazione post-riproduttiva che inizia già alla fine di luglio.



Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook