Pispola (Anthus pratensis)



Caratteri distintivi
Colorazione generale variabile. Prevalentemente bruno grigiastro, verde grigiastro o verde oliva, con parti superiori e inferiori punteggiate e striate di nero. Petto soffuso di bruno giallastro e marcatamente punteggiato, così come i fianchi; ventre bianco. Sopracciglio e stria malare biancastri, stretti mustacchi scuri, gola bianca. Due barre alari biancastre. Coda scura, con del bianco sulle timoniere esterne. Zampe rosa o grigiastre, mai nerastre come nello Spioncello. Spesso si distingue con difficoltà  dal Pispolone, ad eccezione della Voce. Altri Caratteri distintivi sono il disegno facciale meno pronunciato nella Pispola, la tonalità  più gialla del piumaggio e le zampe più rosa nel Pispolone. Entrambe le specie si trovano spesso a terra o sui rami, in particolare se disturbati. A coppie durante la stagione riproduttiva, in piccoli stormi insieme ad altre pispole o allodole, ecc., il resto dell'anno.

Voce
Richiamo 'iist' e tiisiip'. Il canto una serie di 'tsii', accelerato verso la fine e terminante in un trillo, mentre l'uccello plana a paracadute.

Distribuzione
Comune; visitatore estivo nell'Europa nordorientale, residente e migratore nelle aree occidentali e meridionali.

Habitat
Zone aperte con abbondante vegetazione bassa. In inverno frequenta una più ampia varietà  di ambienti, ma sempre con bassa copertura vegetale.

Alimentazione
Invertebrati, ma anche semi. Si nutre quasi esclusivamente sul terreno.

Riproduzione e uova
-

Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook