La riserva riserva naturale: flora e vegetazione


Nella Riserva Naturale possiamo distinguere le seguenti associazioni vegetazionali.

Il Bosco igrofilo, in cui dominano il Salice bianco (Salix alba) e il Salice grigio (Salix cinerea); altre specie arboree sono il Pioppo nero, il Gelso, l'Acero campestre, l'Olmo, la Farnia e l'Ontano nero. Tra gli arbusti sono presenti il Sambuco, il Sanguinello e il Biancospino.

Il Fragmiteto è formato dalla Cannuccia palustre (Phragmites communis).

il Tifeto costituito dalla Mazzasorda (Typha spp.) si allinea lungo le sponde dei canali interni.

Il Cariceto, formato da varie specie di erbe palustri (Carex ssp.) occupa le aree periodicamente allagate.

Il Lamineto, costituito da piante galleggianti sulla superficie dell'acqua come la Ninfea, il Nannufaro e la Lente d'acqua ("pavarìna").

Il Potameto è caratterizzato da piante ancorate sul fondo completamente sommerse come la Vallisneria (Vallisneria spirails), e il Ceratofillo (Ceratophillum demersum).
Altre piante erbacee presenti sono la Calta palustre (Caltha palustris), il Coltellaccio (Sparganium erectum), il Giglio di palude (lris pseudoacorus); dai bellissimi fiori gialli e la Salcerella (Lithrum salicaria), dai fiori color rosso - porpora.



Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook