Ballerina bianca

Motacilla alba

Caratteri distintivi

Più grande della Cutrettola e della Ballerina bianca; totalmente privo di giallo. Vertice, mento e petto neri, fronte, faccia e guance bianchi, dorso grigio, ali bianche e nere, parti inferiori bianche, lunga coda nera con timoniere esterne bianche. In inverno ha faccia molto più bianca e sottile banda pettorale nera. Il vertice nero del maschio è nettamente separato dal dorso grigio, non così nella femmina. Si muove camminando; agita continuamente la coda. I giovani sono più bruni, senza il pronunciato disegno della testa degli adulti e con una stretta banda pettorale, come negli adulti in piumaggio invernale. Volo ampiamente ondulato. Durante la stagione riproduttiva a coppie o in gruppi famigliari; il resto dell’anno spesso in grandi gruppi, con migliaia di individui. La presente descrizione si riferisce alla sottospecie M. a. alba, che nidifica nel continente. La sottospecie M. a. yarrelli, delle Isole Britanniche, ha parti superiori nere, ali più bianche e fianchi neri; la femmina è leggermente più grigia, ma sempre con ali più bianche, fianchi scuri e groppone nero (groppone sempre grigio nella M. a. alba, ma spesso difficilmente visibile).

Voce

Richiamo ‘tissic’, meno acuto che nella Ballerina gialla. Canto un trillo che contiene delle varianti del richiamo.

Distribuzione generale

Comune tutto l’anno nelle aree occidentali e meridionali della regione Paleartica, visitatore estivo in Scandinavia e nell’Europa centrale.

Habitat

Vario, spesso nelle vicinanze degli insediamenti umani. Esige spazi aperti con vegetazione bassa. Pascoli, parchi, ecc., spesso vicino all’acqua.

Alimentazione

Invertebrati. Caccia camminando, correndo o con brevi inseguimenti aerei.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.