Fiorrancino

Regulus ignicapillus

Caratteri distintivi

Si distingue facilmente dal Regolo per il vistoso sopracciglio bianco e la stria oculare nera. Ha stria del vertice arancio (maschio) o gialla (femmina), bordata di nero ad entrambi i lati, e piccoli mustacchi neri. Parti superiori verdi, parti inferiori bianche. Due distinte barre alari come nel Regolo. Un buon segno distintivo è costituito dalle macchioline bronzo dorate sui lati del collo, in particolare quando non è possibile distinguere adeguatamente il disegno della testa a causa della fitta vegetazione. I giovani hanno sopracciglio bianco ma strie nere ridotte e vertice giallo o arancio assente. Al di fuori della stagione riproduttiva si trova insieme alle cince e ai regoli ma non effettua spostamenti in massa a differenza del Regolo.

Voce

Richiamo ‘zit’ o ‘ziit’, grave in modo percettibile, meno sottile e meno flebile di quello del Regolo; spesso ne emette uno solo. Canto una singola nota ripetuta, terminante in un trillo.

Distribuzione generale

Nidificante abbastanza comune. In prevalenza residente, ma in alcuni anni non occupa la parte settentrionale dell’areale.

Habitat

Foreste di conifere, ma al di fuori della stagione riproduttiva più frequentemente nelle foreste decidue rispetto al Regolo.

Alimentazione

Piccoli invertebrati che trova su rami e foglie, sia in alto sugli alberi, sia vicino al suolo

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.