Forapaglie

Acrocephalus schoenobaenus

Caratteri distintivi

Vistosa stria oculare color crema, parti superiori striate, ma non il groppone rossastro. Il vertice può essere nero quasi quanto quello del Forapaglie castagnolo, ma ha sopracciglio più crema che bianco e piumaggio giallo invece che rossastro. Parti inferiori color crema con fianchi giallo bruno. I giovani talvolta hanno indistinta stria del vertice crema, che può creare confusione con il Pagliarolo.

Voce

Un esplosivo ‘touc’, ed un grattato ‘cirr’. Canto più vario e veloce di quello della Cannaiola: un sonoro e rapido ‘medley’ di note acute, melodiose, più volte ripetute e frammiste a trilli, come di canarino, e frasi di altri uccelli. Canta su posatoi esposti o durante brevi voli nuziali verticali.

Distribuzione generale

Visitatore estivo abbastanza comune, ma localmente in declino.

Habitat

Vegetazione bassa e fitta vicino all’acqua, paludi, ecc, talvolta anche in strette strisce di vegetazione.

Alimentazione

Insetti, che cattura tra la vegetazione o in volo.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.