Forapaglie castagnolo

Acrocephalus melanopogon

Caratteri distintivi

Somiglia al Forapaglie, dal quale si distingue per il vertice quasi nero, sopracciglio bianco, non crema, guance scure, parti superiori rossastre con lunghe strie nere, groppone e fianchi rossastri, gola e ventre bianchi. Ha ali più corte e arrotondate che nel Forapaglie. Canta da postazioni elevate, come la cima delle canne. Piuttosto diffidente e più ritirato del Forapaglie.

Voce

Somiglia al Forapaglie, dal quale si distingue per il vertice quasi nero, sopracciglio bianco, non crema, guance scure, parti superiori rossastre con lunghe strie nere, groppone e fianchi rossastri, gola e ventre bianchi. Ha ali più corte e arrotondate che nel Forapaglie. Canta da postazioni elevate, come la cima delle canne. Piuttosto diffidente e più ritirato del Forapaglie.

Distribuzione generale

Visitatore estivo localmente comune, ma presente anche in inverno.

Habitat

Paludi e laghi con acque basse con abbondante vegetazione, ma preferibilmente non solo canne; in aree più umide del Forapaglie.

Alimentazione

Insetti, che cattura tra la vegetazione o in volo; saltella anche sulla vegetazione galleggiante a caccia di mosche, moscerini, ecc.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.