Cappellaccia

Galerida cristata

Caratteri distintivi

Si riconosce per la lunga cresta appuntita, evidente anche quando non eretta. Ha piumaggio bruno o bruno grigiastro e parti superiori con striature nere slavate. Testa con segni leggermente più marcati che nell’Allodola, con mustacchi e stria sotto gli occhi scuri. Petto con fitte striature nere slavate, che si estendono sui fianchi. Ventre bianco grigiastro. Coda nera, abbastanza corta, con timoniere esterne fulvicce. Becco lungo e forte e petto robusto. Volo fortemente ondulato, e starnazzante. Le ali ampie e la coda corta le conferiscono una silhouette compatta. Generalmente solitaria, in coppie o piccole famiglie ma mai in stormi. Di solito molto confidente, preferisce fuggire correndo invece che involarsi.

Voce

Richiamo un soffice ‘diuii’ o ‘tsuieu’. Canta a terra, su bassi posatoi o in volo; emette un flautato ciarlio ‘dai-dai-laiuu’ o variazioni sul tema. Imita anche altri uccelli.

Distribuzione generale

Prevalentemente residente. Raro ma diffuso nelle aree nordoccidentali della regione Paleartica, ma comune nelle aree sudoccidentali e sudorientali.

Habitat

Pianure aperte sabbiose, con vegetazione sparsa, spesso nelle vicinanze di insediamenti umani. Evita i boschi e le zone umide.

Alimentazione

Invertebrati, semi e foglie, che raccoglie in superificie o sondando il terreno.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

    Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.

    Un anno di rilievi nell’0asi del BrusàGUARDA IL VIDEO