Fraticello

Sterna albifrons

Caratteri distintivi

La più piccola delle sterne; in volo somiglia ad un uccello limicolo. Facilmente riconoscibile dalle altre sterne per le piccole dimensioni, le zampe gialle, il becco giallo con la punta nera, e la fronte bianca. Ha cappuccio nero in estate. Dorso e faccia superiore delle ali grigi, collo, sottoala, groppone, coda (forcuta) e parti inferiori bianchi. Le prime 2-3 remiganti primarie distali sono molto scure, quasi nere a distanza, in contrasto con il resto della faccia superiore dell’ala. I giovani sono nettamente barrati di bruno scuro e hanno cappuccio scuro. In volo batte rapidamente le ali, anche quando fa lo ‘spirito santo’.

Voce

Un alto e aspro ‘crii-ik’, un ripetuto ‘kik’ e un rapido ‘kirri kirri’.

Distribuzione generale

Visitatore estivo nell’emisfero Nord. Comune ma localizzato.

Habitat

Prevalentemente costiero, in particolare in prossimità  di remote spiagge sabbiose coperte da valve di molluschi. Anche in piane fangose. Talvolta nell’entroterra lungo i letti pietrosi e sabbiosi di fiumi.

Alimentazione

Piccoli pesci e crostacei.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

Migratore, estivante. Presente con soggetti isolati in primavera – estate in perlustrazione sul fiume Menago alla ricerca di pesci o invertebrati acquatici.
Roberto Pollo

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.