Frosone

Coccothraustes coccothraustes

Caratteri distintivi

Un uccello tozzo con becco enorme, testa grossa e coda corta. Testa bruno giallastro con gola e redini nere, nuca grigio cenere, mantello, dorso, scapolari e copritrici piccole e medie bruno intenso, parti inferiori beige rosato, groppone e coda (con banda terminale bianca) bruno più chiaro del dorso. Ali prevalentemente blu nerastro con marcato pannello bianco a mezzala e metà  basale delle remiganti primarie bianca. Il disegno delle ali e la silhouette in volo sono inconfondibili. Becco grigio blu durante la stagione riproduttiva, corneo in inverno. La femmina è simile al maschio, ma è leggermente più pallida e ha pannello alare grigio. I giovani sono beige giallastri con barre brune, in particolare sulle parti inferiori, e gola giallastra. Molto diffidente; staziona preferibilmente sui rami più alti degli alberi. Normalmente viene identificato grazie al canto.

Voce

La nota più comune è un acuto e improvviso ‘pzik-pzik’. Il canto è raramente udito.

Distribuzione generale

Migrante parziale localmente comune alle basse e medie latitudini europee. Le popolazioni più settentrionali migrano verso le regioni più a Sud durante l’inverno.

Habitat

Specie prevalentemente arborea; frequente nelle foreste fitte, parchi e habitat simili. Durante l’inverno occasionalmente in zone più aperte.

Alimentazione

Principalmente semi, gherigli di frutti secchi e gemme; la prole viene nutrita con insetti.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

    Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.

    Un anno di rilievi nell’0asi del BrusàGUARDA IL VIDEO