Merlo

Turdus merula

Caratteri distintivi

Il maschio si riconosce facilmente per il piumaggio completamente nero con becco e anello perioculare giallo o arancio. La femmina è più variabile, bruno terreo scuro, con gola chiara e petto e ventre bruno o rossastro, indistintamente punteggiati e striati di nero. Coda lunga e arrotondata, ali più arrotondate che in altri merli o tordi. I giovani somigliano alle femmine, ma sono più bruno arancio e marcatamente punteggiati e striati, con piccole macchie bianche anche sulle parti superiori. In genere solitario o a coppie, ma durante la migrazione anche in piccoli stormi. Canta da posizioni elevate, come tetti, antenne televisive, cime degli alberi, ecc.

Voce

Canto vario, con dolci note flautate, non ripetute come nel Tordo bottaccio. Vari richiami come ‘pink pink’, ‘ciuk ciuk’ e bassi rantoli.

Distribuzione generale

Estremamente comune.

Habitat

Molto vario. Boschi decidui aperti, parchi, sobborghi, in generale con sufficiente copertura, come alberi fitti, cespugli, ecc.; anche in montagna a quote elevate e in aree remote, dove però è meno comune.

Alimentazione

Invertebrati, soprattutto lombrichi, e frutti.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.