Tordo sassello

Turdus iliacus

Caratteri distintivi

Più piccolo e lucente del Tordo bottaccio. Parti superiori bruno terreo. Vistoso sopracciglio color crema. Petto con tinta dorata, fianchi marcatamente punteggiati, ventre bianco. Fianchi e copritrici del sottoala arancio rosso. In volo ricorda uno storno per le ali lunghe e la coda corta. In estate a coppie o in piccoli stormi; durante la migrazione e in inverno in grandi stormi, talvolta con storni e cesene. Diffidente ma più avvicinabile in condizioni di freddo intenso.

Voce

Canto monotono ‘tiurii tiurii tiurii’. Richiamo un caratteristico e soffice ‘tsiiii’, udibile durante le migrazioni notturne o quando lo si induce a volare.

Distribuzione generale

Diffuso e numeroso. In inverno si distribuisce in tutta la regione Paleartica occidentale, ma anche nel Nord Africa.

Habitat

Nidifica nei boschi decidui e di conifere, parchi, sobborghi e nei cespugli oltre il limite della vegetazione arborea. In inverno nei boschi, ma anche in aree aperte e campi nelle vicinanze del folto della vegetazione.

Alimentazione

Invertebrati, semi e frutti. Si nutre sia sul terreno sia in alto sugli alberi. In inverno si nutre spesso in prati stabili e giardini.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

    Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.

    Un anno di rilievi nell’0asi del BrusàGUARDA IL VIDEO