Tordo sassello

Turdus iliacus

Caratteri distintivi

Più piccolo e lucente del Tordo bottaccio. Parti superiori bruno terreo. Vistoso sopracciglio color crema. Petto con tinta dorata, fianchi marcatamente punteggiati, ventre bianco. Fianchi e copritrici del sottoala arancio rosso. In volo ricorda uno storno per le ali lunghe e la coda corta. In estate a coppie o in piccoli stormi; durante la migrazione e in inverno in grandi stormi, talvolta con storni e cesene. Diffidente ma più avvicinabile in condizioni di freddo intenso.

Voce

Canto monotono ‘tiurii tiurii tiurii’. Richiamo un caratteristico e soffice ‘tsiiii’, udibile durante le migrazioni notturne o quando lo si induce a volare.

Distribuzione generale

Diffuso e numeroso. In inverno si distribuisce in tutta la regione Paleartica occidentale, ma anche nel Nord Africa.

Habitat

Nidifica nei boschi decidui e di conifere, parchi, sobborghi e nei cespugli oltre il limite della vegetazione arborea. In inverno nei boschi, ma anche in aree aperte e campi nelle vicinanze del folto della vegetazione.

Alimentazione

Invertebrati, semi e frutti. Si nutre sia sul terreno sia in alto sugli alberi. In inverno si nutre spesso in prati stabili e giardini.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.