Usignolo

Luscinia megarhynchos

Caratteri distintivi

Molto simile all’Usignolo maggiore. Ha parti superiori bruno scuro, parti inferiori più chiare, con petto, fianchi e sottocoda fulviccio uniforme e ventre bianco. Anello perioculare bianco. Coda rossastra, quasi arancio come nel Codirosso. Si distingue dall’Usignolo maggiore per il petto non screziato e la coda più brillante. I giovani sono punteggiati e striati come quelli dell’Usignolo maggiore. Si nasconde nel folto della vegetazione ed è difficilmente visibile.

Voce

Richiami ‘uiit’, un basso ‘krrr’, ‘tek tek’. Canto sonoro, lungo e melodioso, molto simile a quello dell’Usignolo maggiore, ma più veloce. A differenza dell’Usignolo maggiore non ha note che ricordano una tordela, ma presenta un caratteristico crescendo.

Distribuzione generale

Visitatore estivo comune, ma localmente in declino.

Habitat

Boschi decidui, parchi, vecchi frutteti, colline, montagne basse, con fitti rovi e cespugli, frammisti a piccoli spazi aperti.

Alimentazione

Invertebrati, che trova sul terreno o tra la vegetazione bassa e arbustiva. Occasionalmente si alza in volo per catturare qualche insetto.

Riproduzione e uova

XXXX

Distribuzione e presenza nella Riserva Naturale Palude Brusà Vallette

XXXX

Riproduci l’audio

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo la Privacy Policy.

A seguito della pubblicazione del nuovo DPCM del 9 marzo 2020 su tutto il territorio nazionale, fino al 3 aprile, saranno in vigore le limitazioni nello spostamento e nello svolgimento delle varie attività. Per quanto riguarda l'Associazione Naturalistica Valle Brusà:

  • Annulate LE APERTURE DEL SECONDO SABATO E DELL'ULTIMA DOMENICA DEL MESE
  • Tutte le attività sono sospese fino al 3 Aprile
  • Sede CHIUSA fino al 3 Aprile

Capirete che questa non è una scelta ma una disposizione del Ministero della Salute al fine di "contenere" e combattere  questo virus.