Folaga (Fulica atra)-F˛lega


Folaga, F. Sestili, [s.d.]


Caratteri distintivi
Un massiccio uccello d'acqua, con testa e collo nero lucente, e placca frontale e becco bianchi. In volo mostra una sottile striscia bianca lungo il margine posteriore delle remiganti secondarie. Zampe verdi con grandi dita lobate. I giovani sono grigio brunastro con faccia, gola, parte anteriore del collo, petto e ventre bianco pallido. Corre sulla superficie dell'acqua battendo le ali prima di alzarsi in volo. Si immerge con un caratteristico tuffo per raggiungere le piante acquatiche di cui si nutre.

Voce
Il richiamo è breve e sonoro 'kauk' o 'kiuk'; emette anche vari suoni bisillabici come 'kt-kaauk', ecc. e un esplodente 'pfuitt'.

Distribuzione generale
Residente e visitatore estivo molto comune.

Habitat
Nidifica in laghi, ampi specchi d'acqua, bacini artificiali, fiumi a lento corso o laghetti in parchi urbani. Al di fuori della stagione riproduttiva, anche acque salmastre come estuari, ecc.

Alimentazione
Parti vegetative e semi di piante acquatiche, molluschi o insetti e loro larve, che si procura immergendosi o pascolando.

Riproduzione e uova

Distribuzione e presenza nella riserva naturale palude Brusà – Vallette
di R. Pollo
Migratrice regolare, nidificante. La popolazione di questo rallide ha conosciuto fasi alterne: prima del ripristino ambientale eseguito nel 1996 questa specie era stata osservata solo occasionalmente; dopo lo scavo dello sguazzo aveva ricolonizzato l’ambiente nidificando con quattro-cinque coppie; ora, a dieci anni dallo scavo, l’interrimento ha provocato una diminuzione del livello dell’acqua e una tendenza al calo della popolazione: Il nido è costruito ai margini dello sguazzo, ancorato in modo da non essere allontanato, ma da poter seguire le oscillazioni di livello dell’acqua. In autunno con i primi freddi la maggior parte dei soggetti emigra.



Loading


Foto del mese




Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

iscriviti



Seguici su facebook